Trieste e i luoghi della grande guerra

Tipo programma:

Itinerario guidato

 

Aree Disciplinari:

Storia, Letteratura, Italiano, Storia dell’arte

Nazione/Area/Località:

Italia / / Trieste, Monfalcone o Gorizia, Redipuglia

Durata:

2 giorni / 1 notte

Periodo di effettuazione:

Autunno / Primavera

Sistemazione:

Albergo*** a Grado

Trattamento:

1 pernottamento con prima colazione + 1 cena in albergo + 1 pranzo al sacco.

Presentazione programma:

La Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia: eventi che hanno cambiato le sorti del mondo interno! Sull'altopiano carsico tra il 1915 ed 1917 l'esercito italiano e quello austro-ungarico si fronteggiarono aspramente e centinaia di migliaia di uomini persero vita o libertà tra le trincee scavate nella roccia. Un viaggio nel passato per non dimenticare nei luoghi che furono teatro di scene di guerra e per rivivere le esperienze e la dura vita dei soldati in guerra.

Programma:

1° giorno - Trieste
Arrivo a Trieste entro le 11.00.
Visita guidata alla città di Trieste, città dai mille volti, importante centro portuale ed industriale dell’Impero  asburgico, dopo la guerra, con la sua annessione al Regno d’Italia, diventa  il principale simbolo delle conquiste italiane. Dal Colle di San Giusto circondato dal Parco della Rimembranza con numerosi monumenti dedicati ai caduti triestini nel corso delle dure battaglie della Grande Guerra, si godrà di un suggestivo ed impareggiabile panorama su una città dal visibile fascino mitteleuropeo. Emozionante la vista del Molo Audace da Piazza dell’Unità d’Italia dove il 3 novembre 1918 attraccò la prima nave italiana, simbolo dell’annessione all’Italia. (durata 2 ore circa).
Pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Possibilità di proseguire il pomeriggio con una delle due ipotesi:
1)    Monfalcone
Escursione guidata al parco tematico della Grande Guerra. Si tratta di un museo all’aperto organizzato su tre itinerari che, a seconda del tempo a disposizione, possono essere visitati tutti assieme o singolarmente. Tre percorsi: quota 121 di “Pietrarossa”, trincea della Selletta  e quota 85 “Enrico Toti”, che rappresentano delle strutture del sistema difensiva austro-ungarico occupate dall'esercito italiano dopo la vittoria nella Sesta Battaglia dell'Isonzo. (supplemento € 3 a studente e durata 3 ore circa).
2)    Gorizia e il Museo della Grande Guerra
Visita guidata della “città in trincea" profondamente segnata dai bombardamenti ma mai completamente abbandonata dai suoi abitanti. La visita prevede una parte di panoramica in pullman e una breve passeggiata lungo la storica via del Rastello fino a Piazza della Vittoria, la più scenografica piazza goriziana. Il pomeriggio si conclude con la visita guidata dal Museo della Grande Guerra.
Trasferimento in albergo, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2° giorno – Monte San Michele e Redipuglia
Prima colazione in albergo e trasferimento al Monte San Michele (TS).
La Grande Guerra di Ungaretti
Con questo vogliamo farvi ripercorrere i luoghi dai quali il poeta Giuseppe Ungaretti ha tratto ispirazione per le sue poesie di guerra. Si parte dal Monte San Michele dove si trovano le trincee italiane sulle quali venne lanciato per la prima volta il gas asfissiante; si procede con il percorso del Valloncello dell'Albero Isolato reso celebre dalla poesia "San Martino del Carso", itinerario considerato come una via d'accesso assolutamente sicura per la sua profondità e per le numerose cavernette artificiali. Durante il nostro percorso sarà possibile confrontare le esperienze trascritte nelle famose liriche del poeta-soldato, con i diari lasciati da altri ex combattenti presenti in zona.
Pranzo al sacco fornito dall’albergo e trasferimento a Redipuglia.
Redipuglia e animazione didattica
La visita del Carso Goriziano, oltre ad essere un interessante ambito naturalistico, è un museo a cielo aperto che permette di comprendere le difficili condizioni in cui combatterono milioni di soldati durante il primo conflitto mondiale. La visita guidata comprende il Sacrario di Redipuglia, il Museo della Grande Guerra e il monte Sei Busi, con i resti delle trincee italiane e austriache. La visita si completata con l’animazione di figuranti in divisa d’epoca: questi personaggi creano situazioni di maggior impatto emotivo, attraverso la rappresentazione di semplici scene, la lettura di lettere o di pagine di diario. (durata 2 ore circa).
Termine dei nostri servizi.

Numero mosaici da scegliere:

0

Quote di Partecipazione:

Quota individuale di partecipazione (valida per minimo 40 paganti): € 70,00

La quota comprende:
N.1 pernottamento con prima colazione in albergo. Sistemazione in camere a 2/3/4 posti letto per gli studenti ed in camera doppia per gli insegnanti accompagnatori. N.1 cena in albergo. N.1 pranzo al sacco fornito dall’albergo. Acqua ai pasti. Visite guidate da programma. Ingresso al Museo della Grande Guerra di Gorizia. IVA e servizio.
La quota non comprende: eventuale tassa di soggiorno, trasporti; mance, extra e quanto non espressamente indicato.

Supplemento camera singola
insegnanti / accompagnatori: € 8,00.
Supplemento trasporto in bus per tutta la durata del programma: a richiesta.

richiedi preventivo