Norvegia: benzina no grazie!

25/05/2012

Numero mosaici da scegliere:

0

Quote di Partecipazione:

25/05/2012

L’industria automobilistica dovrà convertire la sua produzione in mezzi ibridi, elettrici, biodiesel o a idrogeno. La Norvegia così segna un grande punto nella battaglia contro l’inquinamento, battaglia che la Norvegia voleva già intraprendere quando si parlava di protocollo di Kyoto. La Norvegia, insieme a poche altre nazioni del Nord Europa, voleva addirittura rilanciare, portando al 30% la riduzione di anidride carbonica da raggiungere entro il 2015.
La decisione di abbandonare l’auto a benzina a favore dell’auto elettrica e dell’ibrido nasce dalla volontà di superare la crisi economica. Il Governo di Oslo ha deciso di vietare la vendita di tutte le auto a benzina, a gasolio e a gas poichè bisogna pensare al futuro, pensare in positivo e decidere di combattere già la successiva crisi, quella climatica, consapevoli che la crisi economica sarà superata.
fonte


Certo che, soprattutto nel nostro paese, non sarebbe una cattiva idea! Potrebbe essere un modo per fare ripartire l'economia? Da una parte la conversione del mercato delle auto, oggi in forte crisi, potrebbe far ripartire le vendite e creare nuovi posti di lavoro e dall'altro utilizzo di mezzi elettrici potrebbe riportare denaro nelle tasche degli italiani che quindi potrebbero spenderli per altro. Che ne dite?

COMMENTI